Istanbul: lungo le rive del Bosforo

2. Anadolu Kavagi. Il castello
Creato il: 10/12/2010
Data Da: 27/12/2008
Data A: 27/12/2008
Pubblicato: Si
Licenza: No
Nazioni: Turkey
Località principale: istanbul
Posti visitati: Anadolu, Rumeli, Bazar delle spezie, Anadolu Kavagi, Bosforo
Parole chiave: bogaz, pesce fritto

 

Stanotte non ho dormito molto bene, forse perché ho bevuto una coca ieri pomeriggio. Mi sembra di soffocare dal caldo. Andiamo a far colazione nella terrazza dell'albergo alle 8,30. Il cielo è coperto ma per fortuna non piove.

Il programma prevede una gita sul Bosforo, Bogaziçi in turco (Bogaz significa "stretto"). Alle 10,35 ci imbarchiamo ad Eminönu, presso il Ponte di Galata sul battello che trasporta i pendolari turchi verso i porticcioli in direzione del Mar Nero (17,50 lire turche a testa, andata e ritorno). L'andata dura un paio d'ore. Il battello alterna le fermate lungo la sponda europea (Rumeli) e la sponda asiatica (Anadolu), mentre solerti camerieri passano tra le poltrone offrendo te, caffe, ciambelline e yogurth di Kanlica. Passiamo accanto al palazzo ottomano di Dolmabahçe e al palazzo di Çiragan.

Dopo Ortaköy, si passa sotto il Bogaziçi Koprusu, inaugurato nel 1973 e lungo 1074 metri.

Arnavutkoy, sulla costa europea, si caratterizza per le splendide ville in legno (yali), una volta residenze estive dei ricchi stambulioti. Il traghetto attraversa poi la Baia di Bebek, fiancheggiata da colline costellate di pini marittimi e cipressi.

Nel punto in cui il Bosforo si stringe, si notano le due fortezze ottomane di Rumeli Hisari (fortezza d'Europa) e Anadolu Hisari (fortezza d'Asia).

Ecco quindi il secondo ponte che collega l'Europa all'Asia, il Mehmet Fatih, inaugurato nel 1988 e lungo 1480 metri.

A Sariyer scendono molti passeggeri: è il più grande villaggio della costa europea dell'alto Bosforo e il maggior porto di pesca della zona. Noi proseguiamo invece sino all'ultima stazione: Anadolu Kavagi, sulla costa asiatica, che si risveglia all'arrivo del traghetto. Scendiamo e attraversato il minuscolo paesino di pescatori facciamo una passeggiata sino al castello genovese in rovina, dal quale si gode un bel panorama sul Mar Nero popolato di numerose navi di grandi e piccole dimensioni che fanno la spola tra Istanbul e la Russia. Peccato che il cielo sia molto coperto. Superiamo il castello e attraversiamo un vecchio cimitero musulmano poco frequentato, in mezzo a un bosco.

Affamati riscendiamo a valle e ci fermiamo a mangiare pesce al porticciolo in una locanda con tre tavoli. Si mangiano pesce azzurro fritto, sardine, calamari e cozze fritte. Il cuoco arrostisce su dei banconi all'esterno del locale, per attrarre i visitatori. La cucina è semplice, l'atmosfera d'altri tempi. Siamo molto contenti.

Verso le due e mezzo, il traghetto riparte. Al ritorno ci mette di meno, perché non si ferma presso i moli dove non ci sono passeggeri che devono scendere o salire.

Risbarchiamo al Ponte di Galata e torniamo al Bazar egiziano (Misir Çarsisi) per acquistare spezie e pistacchi. Nel reparto alimentare c'è molta confusione perché è sabato ed è pieno di turchi e turisti che fanno la spesa. Si tratta di un mercato coperto a L, nei pressi della Rustem Pasa Camii, una delle più belle moschee visiriali progettate dal grande architetto Sinan.

Torniamo in albergo per un breve riposo prima di terminare la cena in un localino nei pressi di Sultanhahmet (Tamara).

Immagini associate

1. Lungo il Bosforo
1. Lungo il Bosforo
1. Lungo il Bosforo
1. Lungo il Bosforo
1. Lungo il Bosforo
1. Lungo il Bosforo
1. Lungo il Bosforo
1. Lungo il Bosforo
1. Lungo il Bosforo
2. Anadolu Kavagi
2. Anadolu Kavagi
2. Anadolu Kavagi
2. Anadolu Kavagi
2. Anadolu Kavagi. Frittura
2. Anadolu Kavagi. Il Bosforo dal Castello
2. Anadolu Kavagi. Il castello
2. Anadolu Kavagi. Il castello
2. Anadolu Kavagi. Il castello
2. Anadolu Kavagi. Pericolo di morte
2. Anadolu Kavagi. Spuntino
2. Anadolu Kavagi. Spuntino
2. Anadolu Kavagi. Spuntino
2. Anadolu Kavagi. Spuntino
2. Anadolu Kavagi. Spuntino
2. Anadolu Kavagi. Spuntino
2. Anadolu Kavagi. Zona vietata
3. Lungo il Bosforo
3. Lungo il Bosforo
3. Lungo il Bosforo
3. Lungo il Bosforo
3. Lungo il Bosforo
3. Lungo il Bosforo
3. Nei pressi del Ponte di Galata
3. Nei pressi del Ponte di Galata
3. Nei pressi del Ponte di Galata
3. Nei pressi del Ponte di Galata
3. Volo di uccelli sul Bosforo
4. Egyptian Bazar
4. Egyptian Bazar
4. Egyptian Bazar
4. Egyptian Bazar
4. Egyptian Bazar
4. Egyptian Bazar
4. Egyptian Bazar
4. Egyptian Bazar
4. Egyptian Bazar
4. Egyptian Bazar
4. Egyptian Bazar
4. Egyptian Bazar
4. Egyptian Bazar
4. Egyptian Bazar
4. Egyptian Bazar
4. Egyptian Bazar
5. Graffito
_21_Turchia_2008_27_dicembre